Facebook  YouTube  Twitter  Google Plus

Blefaroplastica vs Chirurgia dello Sguardo

Scritto da Dr.ssa Antonietta Cimino.

Non tutti sanno che la “blefaroplastica” è un intervento che in chirurgia plastica non ha più una vera valenza estetica.

L’osservazione clinica dei pazienti che in passato sono stati sottoposti a blefaroplastica superiore o inferiore ci ha insegnato che in molti casi non solo dopo questo intervento non si aveva un miglioramento estetico, ma addirittura un peggioramento. In particolare molti pazienti presentavano un abbassamento del sopracciglio, modificazione dello sguardo con aspetto a “palla”o di occhio scavato fino a quadri francamente patologici: scleral show, ectropion ecc….

Uno studio più accurato del processo di invecchiamento della regione palpebrale ha evidenziato che la cute in eccesso della palpebra superiore è solo in parte legata ai processi d’invecchiamento della palpebra, in molti casi l’eccesso di cute dipende dalla ptosi (abbassamento) del sopracciglio.

In questo caso, il giusto risultato estetico si ottiene combinando una blefaroplastica con un lifting del sopracciglio. A livello della palpebra inferiore, la presenza delle borse, potrebbe essere legata allo scivolamento dei tessuti molli dello zigomo, pertanto in questo caso l’asportazione delle borse (blefaroplastica) darebbe come risultato un occhio scavato e uno sguardo stanco e depresso. In questo caso l’intervento più giusto sarebbe un lifting dello zigomo, con ribaltamento delle borse e minima asportazione dell’eventuale eccesso adiposo. Sempre parlando di palpebra inferiore quando c’è un eccesso di cute, la sola blefaroplastica (asportazione della cute in eccesso) darebbe come esito uno scleral show o un ectropion con grossi problemi non solo estetici ma soprattutto funzionali. In questo caso alla rimozione della cute in eccesso (sempre molto parsimoniosa) andrebbe sempre abbinato a un intervento di cantoplastica.

Quindi, tranne in alcuni casi specifici, la sola blefaroplastica non trova più indicazione. La combinazione di più interventi è indispensabile per ottenere la giusta correzione estetica, si parla in tal caso di “chirurgia dello sguardo”.

Curriculum

La Dott.ssa Antonietta Cimino specialista in chirurgia plastica ricostruttiva ed estetica, si occupa esclusivamente di medicina e chirurgia estetica. E' uno dei pochi chirurghi in grado di eseguire le lipoaspirazioni circonferenziali sia degli arti inferiori che del tronco.

Dopo anni di chirurgia ricostruttiva della mammella, si dedica attualmente esclusivamente all'estetica della stessa (mastoplastiche additive, mastopessi, mastopessi con protesi, mastoplastiche riduttive, correzione di asimmetrie e malformazioni).

E' rinomata per la sua particolare attenzione alla naturalezza dei risultati

Leggi tutto

LIPOASPIRAZIONI

polpacciLe adiposità localizzate di queste aree (cuscinetti) trovano soluzione definitiva nella LIPOASPIRAZIONE. 

Leggi tutto

MASTOPLASTICA

mammelleUn’aumento di volume del seno può essere ottenuto sia mediante gli INNESTI DI GRASSO e sia con la MASTOPLASTICA.

Leggi tutto

RINOPLASTICA

nasoUna punta troppo grande, una gobba del dorso, un naso “storto” possono essere corretti con un’ intervento di RINOPLASTICA.

Leggi tutto

LIPOADDOMINOPLASTICA

addomeAccumuli di grasso in tale sede possono essere eliminati definitivamente con la LIPOADDOMINOPLASTICA.

Leggi tutto

BLEFAROPLASTICA

occhiPalpebre cadenti e borse palpebrali possono essere corrette con un intervento di BLEFAROPLASTICA.

Leggi tutto

LIFTING VISO

visoUn ringiovanimento del volto, senza alterare la fisionomia del viso è possibile con il LIFTING.

Leggi tutto

Questo sito utilizza i cookie. Se desideri maggiori informazioni e come controllarne l'abilitazione tramite impostazioni del browser visita la nostra Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro utilizzo.